Il critico d'arteĀ Giorgio Bonomi, direttore della rivista Titolo, con il fotografo Pasquale Proia